Alimentazione e sport

Per il pieno sviluppo dell'organismo sono fondamentali esercizio fisico ed attività sportiva, utili anche a promuovere e mantenere uno stato di salute ottimale a breve e a lungo termine.

Un’alimentazione corretta ed equilibrata è il sistema più adatto per soddisfare i bisogni energetici e nutrizionali di ogni sportivo, sia amatoriale o professionista.              

Una corretta alimentazione comprende una adeguata e variata combinazione di tutti gli alimenti, in modo da soddisfare in maniera equilibrata il fabbisogno calorico, ed il fabbisogno quotidiano di tutti i nutrienti.

Nello sport la dieta ha sicuramente un ruolo importante. Anche se non esistono alimenti miracolosi che da soli possano migliorare le prestazioni fisiche, quando associata ad un allenamento  adeguato, una alimentazione corretta consente il massimo rendimento agonistico. 

Inoltre, attività fisica ed alimentazione corretta sono il connubio perfetto per prevenire l’insorgenza dell’obesità, soprattutto durante l'infanzia, quando favorire un aumento del movimento è il migliore presupposto per evitare eccessive restrizioni alimentari.                      

Sia che si pratichino attività agonistiche o che si pratichino attività amatoriali, c'è comunque un dispendio energetico particolarmente elevato ed una maggiore perdita di minerali con la sudorazione, da qui la necessità di scegliere un'alimentazione adeguata che sia da supporto all'attività fisica e soddisfi le esigenze dell'organismo, garantendone le funzioni vitali.              

La durata dell'esercizio fisico, la sua intensità, il livello di allenamento e la quantità iniziale di carboidrati immagazzinati nel muscolo come glicogeno, determinano il fabbisogno energetico dell'organismo dell'atleta.                                                                                                  

Il carburante di eccellenza, usato dal tessuto muscolare durante l'esercizio fisico intenso e prolungato è rappresentato dai carboidrati complessi.  In assenza di un adeguato apporto calorico fornito dai carboidrati complessi, l'organismo è costretto ad utilizzare i grassi di deposito e le proteine tissutali.                                                                                                            

Nella dieta dell'atleta, i carboidrati complessi devono costituire la maggior componente della dieta, in quanto le proteine sono necessarie esclusivamente per il rinnovo e l'accrescimento del tessuto muscolare.                                                                                                                        

Cereali integrali, legumi, frutta, frutta secca e semi, verdura costituiscono fonti eccellenti di carboidrati e proteine, ed  un'alimentazione basata sulla combinazione variata di questi alimenti è facilmente in grado di fornire sia il substrato energetico che tutti gli amminoacidi essenziali necessari all'atleta.